Touch Design

Bird: la nuova frontiera dei touchscreen

Era il 2007 quando dalla Apple e dal genio di Steve Jobs uscì il primo iPhone che aprì la strada ad un nuovo modo di interagire con i nostri dispositivi portatili. Se fino ad allora avevamo usato leve, pulsanti e bottini, da quel momento in poi siamo diventati familiari con i touchscreen, prodigiosi schermi che sono in grado di riconoscere il nostro tocco e di eseguire i comandi che gli impartiamo solo con un lieve sfiorare dei polpastrelli.

Leggi tutto: Bird: la nuova frontiera dei touchscreen

I nuovi fili touch

Dopo l’avvento e la rapida diffusione degli schermi touch installati su smartphone e tablet sembra che la prossima generazione di dispositivi che andrà per la maggiore sarà quella dei cosiddetti “wearable”, ovvero dei dispositivi indossabili. Questi ultimi però hanno ancora parecchi limiti da superare: siccome sono molto piccoli spesso la batteria ha una durata di gran lunga insufficiente, e anche lo schermo touch è tanto piccolo che si fa fatica a toccarlo. Per questo i ricercatori tentano costantemente di mettere a punto nuove tecnologie che migliorino tali dispositivi.

Leggi tutto: I nuovi fili touch

Touch screen anti riflesso grazie agli occhi delle falene

Il touch screen è una tecnologia di cui ormai non possiamo più fare a meno e che si suppone in futuro troverà un impiego sempre più vasto. Attualmente lo sperimentiamo sui nostri smartphone, su tablet e smartwatch, ma si sta diffondendo sempre di più anche per controllare le impostazioni di elettrodomestici e altri oggetti di uso quotidiano. Con l’avvento dell’IoT (Internet of Things) il touchscreen entrerà sempre più a far parte delle nostre vite.

Leggi tutto: Touch screen anti riflesso grazie agli occhi delle falene

Deskotopography: tutto diventa touch

La ricerca sui dispositivi touch non si arresta nemmeno per un momento e va in due direzioni. Da una parte ci sono gli scienziati che desiderano rendere i touchscreen sempre più sensibili e meno fragili, dall’altra c’è chi vuole superare il concetto stesso di “schermo” spingendosi ancora oltre. Qualcosa era già stato tentato qualche mese fa quando Sony ha svelato un nuovo dispositivo, Xperia Touch, in grado di trasformare qualunque superficie in uno schermo touch.

Leggi tutto: Deskotopography: tutto diventa touch

Electrick: e tutto diventa touch

I touchscreen sono entrati a far parte prepotentemente della nostra vita soprattutto attraverso i dispositivi portatili di uso più comune, vale a dire smartphone o tablet. Il touchscreen ci permette di impartire ordini al dispositivo senza avere la necessità di pigiare dei tasti ma semplicemente toccando lo schermo. Uno schermo touch può funzionare in base a due diversi tipi di tecnologia: quella detta “capacitiva” e quella detta “resistiva”.

Leggi tutto: Electrick: e tutto diventa touch

Benvenuti nel sito di Touch Design. Questo portale tratta di temi e notizie riguardanti il design in generale, campo in cui l'Italia eccelle da sempre. Se anche tu sei appassionato di design, architettura e temi affini, seguici regolarmente!