Touch Design

TouchPico. Il touchscreen per proiettori

Attualmente esiste l'opportunità di integrare il sistema operativo Android a qualunque apparecchiatura, compresi i miniproiettori, che non dispongono comunque di una modalità adeguata allo scopo di utilizzare la funzionalità tattile di questo sistema, nel momento in cui è visualizzabile a parete.

Leggi tutto: TouchPico. Il touchscreen per proiettori

È tempo di dire addio ai touch screen?

Si prevede che i dispositivi portatili del futuro si incentreranno su una modalità di comando fra utilizzatore e apparecchio tramite la gestualità. A prevedere un avvenire di questo tipo sono un gruppo di professionisti trentenni, dai cui sforzi è nata Snapback, una impresa start up dedicata alle nuove tecnologie, e che incentra il proprio lavoro su di un nuovo tipo di interazione in remoto con gli oggetti che fanno parte della nostra quotidianità.

Leggi tutto: È tempo di dire addio ai touch screen?

Il mondo come un grande schermo tattile

È da qualche mese che si vocifera a riguardo di una tecnologia alla stregua di Google Glass, allo scopo di rendere ogni superficie uno schermo tattile con il quale interagire. Ciò è stato reso possibile attraverso Metaio, un sistema che commistiona un imaging termico alla realtà aumentata, producendo un effetto di immersione in grado di farci credere di trovarci di fronte a un gigantesco touch screen, dotato di possibilità di interazione pressoché infinite.

Leggi tutto: Il mondo come un grande schermo tattile

Fuffr. Utilizzare la scrivania come un touch sceen

Se pensate che il display del vostro smartphone sia troppo piccolo e non riuscite a compiere in un quattro pollici tutte le vostre azioni virtuali con facilità, è arrivato il momento di dare un'occhiata a quello che potrebbe offrire il mercato dei touch screen nei prossimi mesi. In molti utenti hanno sicuramente pensato alla comodità che potrebbe rappresentare una soluzione che aumenti il display touch

Leggi tutto: Fuffr. Utilizzare la scrivania come un touch sceen

Ubuntu per dispositivi portatili sì, ma non “Touch”

In questo 2014 si è già discusso parecchio a riguardo della programmazione di Ubuntu ad appannaggio di dispositivi tablet e smartphone. É splendido che sia nato questo fenomeno, ma non si può non constatare uno sbaglio, anche piuttosto grossolano, che riguarda l'etichetta data al sistema operativo, Ubuntu Touch appunto.

Leggi tutto: Ubuntu per dispositivi portatili sì, ma non “Touch”

Benvenuti nel sito di Touch Design. Questo portale tratta di temi e notizie riguardanti il design in generale, campo in cui l'Italia eccelle da sempre. Se anche tu sei appassionato di design, architettura e temi affini, seguici regolarmente!