Touch Design

La domotica governata dai touch screen

Una delle ultime frontiere della tecnologia applicata alla casa è nota con il nome collettivo di “domotica”. La domotica è in fase di sviluppo già da alcuni anni ma solo grazie alle ultime conquiste della scienza ora sta diventando una realtà concreta che si può trovare anche nelle case degli italiani.

Per domotica si intende il complesso dei sistemi gestionali di un’abitazione, governati attraverso un unico cervello elettronico che consenta di ottimizzare le prestazioni degli elettrodomestici, diminuendo il consumo energetico, migliorandone le performance e, in definitiva, alleggerire il proprietario di una casa da molte incombenze, semplificando la sua vita. Una delle ditte italiane che ha puntato sempre più sulla domotica si chiama Ave S.p.a., che ha recentemente immesso sul mercato un sistema chiamato DOMINAplus. Si tratta di un controllo centrale per tutta la casa che permette di visualizzare i vari aspetti di un impianto di domotica attraverso degli schermi touch screen che, oltre ad essere funzionali, sono anche oggetti di design che si integrano perfettamente con l’ambiente circostante, spesso valorizzandolo. La linea DOMINAplus si suddivide in diversi modelli di schermo touch tra i quali è possibile scegliere. Il modello base è il Mini Touch Screen da 4,3”, che, essendo il meno costoso, è davvero alla portata di tutti e rende quindi la domotica accessibile anche ad un’utenza media. Il sistema funziona attraverso un’interfaccia grafica munita di icone che si esprime sullo schermo LCD, dietro il quale si trova il centro di controllo per tutta la domotica casalinga. Grazie a questi schermi, ad esempio, si può controllare la temperatura degli ambienti, aprire o chiudere le tapparelle elettriche, decidere a che ora si deve accendere la lavatrice o il forno, programmare la partenza del robot per le pulizie. Il tutto semplicemente impostando i comandi dallo schermo touch, che può essere posizionato sia orizzontalmente che verticalmente e può essere messo in qualunque punto della casa. È possibile scegliere tra tre diverse finiture: vetro (Vera), metallo (Zama) o tecnopolimero (Personal). Salendo nella gamma di DOMINAplus si trova il Touch Screen da 5,7”, anch’esso disponibile in diverse varianti dal punto di vista estetico. Si può infatti avere con il vetro frontale bianco o nero, o in metallo (alluminio e antracite). Volendo si può avere la placca esterna in tecnopolimero. Anche le funzioni di questo schermo sono avanzate rispetto al modello da 4,3”: infatti grazie ad esso è possibile navigare all’interno di uno schema tridimensionale dell’abitazione per visualizzare direttamente sul posto gli elettrodomestici a cui impartire i comandi domotici. Il top di gamma di DOMINAplus è il Touch Screen da 15”, che ha un display molto ampio realizzato in cristallo nero lucido lavorato a specchio. Oltre a trattarsi di un oggetto d’arredo molto elegante, le cui linee minimal e di classe permettono di integrarlo in qualsiasi ambiente, il Touch Screen da 15”, oltre a possedere le funzioni precedentemente descritte per gli altri modelli della serie, può anche fungere da videocitofono. Tutti e tre i modelli degli schermi di controllo DOMINAplus possiedono anche a corredo un’app che può essere scaricata sul proprio smartphone o sul proprio tablet, in modo tale che il sistema di controllo sia verificabile e controllabile anche a distanza. Gli schermi installati in casa funzionano grazie all’utilizzo della rete Wi-Fi. Grazie alle innovazioni introdotte da Ave con il sistema DOMINAplus è possibile gestire la propria abitazione in modo intelligente, economizzando al massimo i consumi e rendendo la vita tra le pareti domestiche sempre più piacevole e all’avanguardia.

Benvenuti nel sito di Touch Design. Questo portale tratta di temi e notizie riguardanti il design in generale, campo in cui l'Italia eccelle da sempre. Se anche tu sei appassionato di design, architettura e temi affini, seguici regolarmente!