Touch Design

Modesign: il design del cibo

Anche quest’anno ad inizio Ottobre si è svolto l’annuale appuntamento con Modesign Made in Iuav, un progetto promosso dall’Università di Venezia il cui scopo e quello di riunire in un angolo speciale la creatività con il design e il cibo. Ed è così che lo Iuav si fa conoscere, ma non solo, infatti vuole anche conoscere gli altri operatori del settore. Un evento molto apprezzato e seguito, visto come un anticipo del futuro Expo milanese. Per tre giorni quindi Treviso ha ospitato diversi convegni ed accompagnati da dibattiti, i più importanti e popolari quelli sul cibo, che hanno visto alternarsi sul proprio palcoscenico ospiti illustri.

L’intero centro di Treviso è stato teatro del Modesign Made in Iuav, dalla la Loggia dei Cavalieri, al Museo di Santa Caterina, all’Archivio di Stato, passando per Palazzo Giacomelli e le sedi del Confartigianato Marca Trevigiana e Unindustria di Treviso senza ovviamente tralasciare il promotore del progetto ossia la sede dell’Università Iuav. Non solo monumenti storici del centro di Treviso, ad essere coinvolti nel progetto sono stati anche i negozi di piccoli e grandi imprenditori che hanno partecipato dando sfogo alle proprie vetrine e abbellendo così tutto il centro storico.

Come è possibile riuscire a trasmettere le tradizioni e soprattutto il valore del cibo attraverso il design? Una domanda chiave, intorno alla quale sono stati realizzati differenti progetti presentati alla mostra “Design dalla terra alla tavola”. Inaugurata mercoledì sera del 2 ottobre presso la sede dell’Archivio di Stato, dove studenti e docenti dello Iuav di Venezia hanno esposto se stessi tramite le proprie idee, ma la cosa più importante è stata la possibilità di incontrare varie personalità del settore.

Uno dei dibattiti più importanti è stato quello che si è svolto per tutti i tre giorni ed intitolato “La Felicità del Made in Italy”, presentato dal famoso critico di design e giornalista Enrico Morteo.

Morteo non è stato certo l’unico nome importante a partecipare al Modesign Made in Iuav, insieme a lui alla Loggia dei Cavalieri si sono alternate diversi personaggi popolari nel settore del cibo e del design Made in Italy, tra questi il designer Tobia Scarpa, il fondatore di Grom Guido Martinetti  e Oscar Farinetti di Eataly.

Gli anni passano ma una cosa rimane sempre a cuore agli italiani: cercare di portare i prodotti alimentari dalla terra alla tavola della cucina, questo perché per il nostro popolo il cibo è uno dei componenti primari della nostra cultura. Siamo esseri umani, ci evolviamo con il passare del tempo, ma è bene non dimenticare le origini e la cultura, come il cibo che va tramandato di generazione in generazione. Per fare questo in nostro soccorso interviene il design, sempre di più presente in questo processo.

Modesign Made in Iuav affronta quindi temi importanti come la comunicazione e promozione dei prodotti ortofrutticoli presenti nella zona, dalla parte del design invece c’è la voce delle cucine che devono rispettare la purezza del cibo. Da non scordare anche il punto di vista imprenditoriale, affrontato attraverso il territorio. Il tema più importante di tutti? Sicuramente è quello del consumo responsabile del cibo.

Benvenuti nel sito di Touch Design. Questo portale tratta di temi e notizie riguardanti il design in generale, campo in cui l'Italia eccelle da sempre. Se anche tu sei appassionato di design, architettura e temi affini, seguici regolarmente!