Touch Design

Tre nuovi progetti touchscreen da LumiStream Tech

La società LumiStream Tech ha comunicato l'ultimazione delle versioni beta di 3 prototipi brevettati riguardanti gli apparecchi touchscreen. In contemporanea all'incominciamento della progettazione vera e propria, LumiStream Tech sta procacciando finanziatori decisi a contribuire alla causa. Il fondatore della società, Andrew Jalali, ha dichiarato che il progetto denominato M-Axis è stato creato allo scopo di incrementare le prestazioni dei display tattili di notebook, tablet, e smartphone.

Tali sistemi sono accessibili sia ai consumatori comuni, per navigare su web o utilizzare servizi di navigazione satellitare, e sia agli utilizzatori esperti, che utilizzano il proprio dispositivo a livello professionale. La modalità Pre Touch Off Set diventa consultabile nel momento in cui il polpastrello è in prossimità del display tattile, attraverso la feature M-Axis. I consumatori individueranno il comando sull'apparecchio e sarà tale comando a consentire un feedback adeguato. Sarà utilizzabile tramite diverse interfacce, modificabili in base al programma usato, ma potrà inoltre essere settato evidenziando l'emblema degli sviluppatori. Il comando di interazione della digitazione utilizza il polpastrello che viene in contatto con l'apparecchio dotato di schermo tattile allo scopo di individuare il grado di sollecitazione e, a seconda del comando, gestisce gli elementi e le informazioni multimediali muovendosi all'interno di un'area interamente tridimensionale. Le 3 applicazioni sono semplici da utilizzare e restituiscono una maggiore piacevolezza al sistema tattile, calcolando gli sbagli durante la pressione, dato che per le apparecchiature odierne risultano essere oltre il 20%, garantendo un ritorno denominato pre touch. Tra le altre feature è utile segnalare la presenza di un comando che garantirà una maggiore precisione durante l'utilizzo di uno svariato numero di programmi. Attualmente la società sta procacciando dei finanziamenti, spiega il fondatore di LumiStream Tech, per poter passare allo stadio seguente, che collocherà la tecnologia M-Axis all'interno del settore di massa e, per i prossimi anni, è attualmente in fase di elaborazione un progetto per costruire dei dispositivi nativi per questa tecnologia. La società ha comunque generato una significativa attenzione nei propri confronti, e attende dunque segnali positivi da parte degli investitori internazionali. La ricerca, in questo particolare settore, spiega Andrew Jalali, andrebbe premiata con la fiducia, dato che risultano essere davvero pochi i progetti realmente utili e innovativi nell'ambito delle tecnologie touchscreen. Infatti sono molti i brevetti che, dopo qualche tempo dalla loro diffusione mediatica, si arenano, a causa di complicazioni che sopraggiungono i fase di progettazione, e che colpiscono soprattutto le metodologie di lavoro poco lungimiranti. Per quanto concerne M-Axis, invece, assicura il ceo di LumiStream Tech, tutto è stato previsto fin da principio, per non correre il rischio di incappare in una realizzazione fallace. Gli utenti di tutto il mondo sono in trepidante attesa di feature che rendano più preciso e più semplice da utilizzare il proprio dispositivo, ma bisogna fare attenzione per non cadere nell'errore di uno sviluppo sbrigativo del progetto. Le tecnologie prodotte da LumiStream Tech, ha confermato Jalali, si basano su partnership che hanno portato tra le maggiori hardware e software house a collaborare per la realizzazione di questi sistemi, che rappresenteranno senza dubbio l'apice qualitativo per quanto riguarda le tecnologie touch. Non resta dunque che attendere gli sviluppi dei progetti di LumiStream Tech, allo scopo di valutarne l'effettivo impatto sul mercato.

Benvenuti nel sito di Touch Design. Questo portale tratta di temi e notizie riguardanti il design in generale, campo in cui l'Italia eccelle da sempre. Se anche tu sei appassionato di design, architettura e temi affini, seguici regolarmente!