Touch Design

Touch ID sensor: le novità diffuse da Apple

La casa di Cupertino ha diffuso nuovi dettagli in merito al sistema di sicurezza e controllo che sarà integrato alle prossime versioni di iPad e iPhone. Tramite questa nota sono stati rese pubbliche, tramite il web, le nuove caratteristiche Apple in merito a sicurezza e privacy, tra cui l'inedito Touch ID sensor, e il sistema denominato Secure Enclave, di cui saranno dotati i processori di prossima generazione A7.

Fin dal momento, lo scorso anno, in cui è stata diffusa la notizia dell'implementazione del Touch ID sensor, questa tecnologia ha generato diverse perplessità, sul fronte della sicurezza, nei clienti affezionati ai prodotti dell'azienda californiana. Ma Apple ha immediatamente chiarito l'idea che ha portato all'implementazione del Secure Enclave, specificando che avverrà, tramite il dispositivo, esclusivamente la registrazione delle impronte digitali, e non la loro eventuale diffusione. La nota ha specificato che il Secure Enclave sarà integrato, nel corso della produzione del dispositivo, al rispettivo UID, il codice identificativo univoco, in quale non può essere violato in alcun modo da terzi, né online, né fisicamente, nemmeno dalla casa di Cupertino. Nel momento in cui l'apparecchio si attiverà per la prima volta, sarà formata una password unica, che andrà successivamente abbinata con il codice identificativo personale. Questa password metterà al sicuro i dati contenuti in questa sezione della memoria dell'apparecchio, e che conterranno informazioni sensibili dell'utente, tramite il Secure Enclave. In aggiunta, le informazioni registrate all'interno del file system saranno protette dalla medesima password, unita a un sistema anti-replay, e all'UID, appunto. Questa strutturazione software interna, a conti fatti, assicura Apple, si rivelerà la più sicura mai adottata su iPad e iPhone. Per quanto riguarda le impronte digitali, l'attivazione del meccanismo di identificazione e sincronizzazione dei dati avverrà nel momento in cui l'utente appoggerà il polpastrello sul monitor touch, in modo immediato. Altra caratteristica interessante, divulgata da Apple, riguarda il mascheramento delle informazioni personali allo stesso A7, che non potrà in nessun modo bypassare le azioni dell'utente. A corredo delle notizie riguardanti le rivoluzionarie funzionalità del Secure Enclave, sono state diffuse informazioni inedite riguardanti il Touch ID. Tutti i dati personali associati al numero identificativo univoco saranno svincolati dalla memoria volatile del dispositivo, che metterà a disposizione le informazioni sensibili sempre sul momento, attingendo, tramite la tecnologia Secure Enclave, esclusivamente alle zone della memoria fissa adibite a questa funzionalità. Inoltre, ha specificato Apple, non ci sarà in nessun modo la possibilità di accedervi tramite backup iTunes o account associati. Il testo diffuso dall'azienda californiana si chiude con una nota relativa alle modalità di sblocco dei prossimi dispositivi Apple, che avverrà esclusivamente tramite UID, quindi attraverso la lettura dell'impronta digitale dell'utente. Questo processo di semplificazione, per quanto concerne la sicurezza dei propri dispositivi, si è reso necessario a seguito dei recenti casi di violazione di account personali sempre più all'ordine del giorno. Ormai, grazie ai dispositivi portatili, vengono effettuate operazioni di massima riservatezza, come gestire il proprio conto bancario o effettuare operazioni di compra-vendita online, oltre naturalmente ai dati sensibili che l'erogatore del servizio chiede necessariamente al consumatore. L'aver ampliato la gamma di servizi dovrebbe però coincidere con l'aggiornamento dei sistemi di sicurezza, inadeguati perché sostanzialmente non aggiornati con i tempi. La politica Apple sulla tutela della privacy e della sicurezza sta andando decisamente in questa direzione.

Benvenuti nel sito di Touch Design. Questo portale tratta di temi e notizie riguardanti il design in generale, campo in cui l'Italia eccelle da sempre. Se anche tu sei appassionato di design, architettura e temi affini, seguici regolarmente!